Aggiornamenti da Twitter: Emanuele

    seguimi su Twitter

    martedì 30 giugno 2009

    Guida alle Birre d'Italia 2009



    Ho appena finito di leggere la Guida alle Birre d'Italia 2009 edita da Slow Food Editore, guida interamente dedicata al vario mondo italiano delle birre. Negli ultimi dieci anni nel nostro paese sono nati moltissimi microbirrifici e continuano a nascerne di nuovi ogni anno. Questa guida ne recensisce ben 141 per un totale di 350 birre. Le birre sono valutate con un sistema a stelle (da 1 a 5) più la riproduzione dell'etichetta per quelle considerate in qualche modo più meritevoli. In totale 22 birre, di altrettanti produttori, hanno ricevuto questo premio speciale.

    Piemonte
    Elixir - Baladin
    SensuAle - CitaBionda
    Sveva - Grado Plato
    Quarta Runa - Birrificio Montegioco
    Tosta - Pausa Cafè
    slurp! - SarA'laMA'
    Daù - Troll

    Lombardia
    Rubinia - BABB
    Du Bi-Du - Bi-Du
    Tipopils - Birrificio Italiano
    BackDoorBitter - Orso Verde

    Liguria
    Maltus Faber Ambrata - Maltus Faber
    Nivura - Scarampola

    Emilia Romagna
    Verdi Imperial Stout - Birrifico del Ducato
    Divina - Torrechiara

    Toscana
    Bastarda doppia - Amiata
    Stoner - Bruton

    Lazio
    ReAle - Birra del Borgo
    Rajah - Stazione Birra

    Abbruzzo
    Farrotta - Almond '22

    Campania
    Noscia - Maltovivo

    Sardegna
    BB10 - Barley

    Oltre alle recensioni delle birre dei vari microbirrifici italiani, la guida è composta da un'introduzione sul mondo della birra, veramente ben fatta e da una recensione dei birrifici industriali italiani e della loro produzione.

    Capitoli
    Prefazione
    Introduzione
    La storia della birra
    La birra in Italia
    Gli ingredienti e il processo produttivo
    Il gusto
    Gli stili
    Il servizio
    Gli abbinamenti
    Glossario
    Come leggere la guida
    Le etichette
    Microbirrifici
    Birrifici

    giovedì 25 giugno 2009

    Roma ieri Roma oggi






    Album di Roma ieri, Roma oggi di Alvaro de Alvariis è una collezione digitale del patrimonio archeologico e culturale di Roma, dai primi del 19 ° secolo ad oggi, facilmente consultabile on line, grazie all’enorme lavoro di ricerca, raccolta e organizzazione operata dal dott. de Alvariis.

    Da anni, il prof. in pensione Alvaro de Alvariis, supportato dalla collaborazione tecnica informatica del fratello e da quella del suo assistente capo e compagna di vita, rileva e fotografa immagini d’epoca dai libri e li affianca on line agli scatti realizzati oggi da lui agli stessi scorci ed edifici di allora.

    I risultati delle sue ricerche e comparazioni sono sotto gli occhi di tutti con un ricchissimo album on line, per guardare e scoprire angoli della nostra città che abbiamo occasione di investire di un’ulteriore punto di vista.

    mercoledì 17 giugno 2009

    Cocaina

    In Bolivia è legale coltivare la coca ma è illegale raffinarla in cocaina.

    Ecco un breve documentario che mostra uno di questi coltivatori e come avviene raffinazione.

    martedì 16 giugno 2009

    I Coloni di Catan



    Ho iniziato dopo a giocare spesso ad una versione on-line de I Coloni di Catan e devo dire che il gioco è spettacolare. Tutti i miei amici che lo hanno provato sono impazziti e ora facciamo spesso una partita insieme.

    Lo scopo del gioco è colonizzare un'isola, costruendo colonie, strade e città. Determinate azioni fanno guadagnare punti vittoria; il fattore C (leggasi culo) è presente ma non del tutto determinante visto che bisogna tenere conto delle probabilità di uscita di ogni tiro di dado.

    Il gioco ha anche varie espansioni come Marinai o Città e Cavalieri che ne aumentano a di molto la longevità e la complessità.

    Per provare il gioco consiglio a tutti di fare un salto sul sito games.asobrain.com.

    Ecco anche il regolamento della versione base

    lunedì 8 giugno 2009

    Vittime e Carnefici

    Questa volta voglio portare all'attenzione due documentati riguardanti il nostro passato.

    Nel primo vengono messi in luce alcuni fatti non certo edificanti per il nostro paese.

    Fascist Legacy - Un Eredità Scomoda











    La Storia siamo Noi - Le Foibe

    In quest'altro documentario invece vengono mostrati i crimini di cui siamo stati vittima.







    Non c'è onore nella guerra

    sabato 6 giugno 2009

    Home



    Ecco uno dei documentari più spettacolari degli ultimi anni: Home in cui ci viene raccontata la storia della nostra casa e dove viene fatto il punto della situazione sulla sua salute.

    Tutto il film/documentario è raccontato con spettacolari immagini dall'alto del nostro pianeta.


    L'intero documentario è visibile, anche in qualità HD, su YouTube dal 5 Giugno in inglese, francese, spagnolo e tedesco. Manca purtroppo una pagina del progetto in italiano.

    Progetto Home su YouTube

    mercoledì 3 giugno 2009